Quanto chiasso in questo Brianzolo 2017

Campionato Brianzolo di Corsa Campestre 2017

Sembra ieri che , dopo pochi giorni dalle feste Natalizie, ci si ritrovava con tutti gli amici del Brianzolo sui prati di Cantù, la prima tappa di questo campionato. Era il 7 Gennaio, la Befana era ancora in giro con la sua scopa e noi calpestavamo prati, sentieri e boschi augurandoci Buon Anno.

In men che non si dica il campionato ha visto correre la sua ultima gara che , a differenza della prima, è stata bagnata da una pioggia insistente nella prima parte del pomeriggio passato presso la residenza “Il Parco” di Carate B.za. Per fortuna solo la prima gara ha avuto problemi con il maltempo, mentre tutti gli altri hanno potuto godere di una tregua che ha permesso uno svolgimento delle gare regolare , molto infangate, ma regolare.

Ma che cosa è il Campionato Brianzolo di Corsa Campestre?

Si potrebbe dire semplicemente che si tratta di una serie di gare che, se completate, ti portano ad essere inserito in una classifica finale che decreta il Campione Brianzolo di Corsa Campestre per l’anno in cor
so e questo è già “tanta roba” come si usa dire adesso.

In effetti però questo Campionato e più una festa, si diceva che nella prima tappa è un susseguirsi di saluti, baci ed abbracci tra amici che non si vedevano da un po’ di tempo, tra racconti di quale stato di forma si è raggiunto e di programmi di gare future. In tutte le tappe, il susseguirsi delle partenze è solo un cambiare protagonisti e pubblico, che si danno il cambio ad ogni sparo del giudice di gara.

Il Brianzolo è il fantastico chiasso del pubblico che incita tutti gli atleti, proprio tutti.
Il grande rispetto che si ha verso gli amici/avversari di gara, mai uno sgarro, mai una mossa fallosa per mettere in difficoltà il compagno di gara , chiunque esso sia

Per la nostra associazione il Brianzolo è il ritrovarsi presso il nostro Gazebo, dove si trova riparo dal freddo e dalla pioggia, ma anche il calore dei compagni di squadra.
E’ il baccano incredibile di chi non ha ancora corso o chi ha già finito la sua fatica e vuole spronare l’amico di turno che deve fare la sua sudata. E’ il sentire i compagni di gara sul traguardo che ti dicono “Cavolo che tifo che avete in ATL 42195” E’ vedere gli altri che cercano di imitarci come casino , ma non ci possono raggiungere. E’ il presidente che segue tutti, uno ad uno per incitarli a dare il meglio di se. E’ il dopo gara fatto di racconti e di fette di dolce  che non manca mai. E’ un pezzetto di cioccolato (Anche quello immancabile) per reintegrare la fatica. E’ il ritornare a casa stanchi , ma pieni di adrenalina per i risultati ottenuti. Ecco cosa è il Campionato Brianzolo. Potremmo aggiungere che quest’anno le nostre Donne hanno fatto una scorpacciata di podi con la Daniela che vince la sua categoria, le Assolute F, portandosi a casa il titolo di Campionessa Brianzola 2017 , la Mary che giunge  seconda nelle MF45 e la nostra Cadetta Nadia che si piazza sul terzo gradino del podio di categoria.
Gianluca che và a premi con il 5 posto nella MM40 accompagnato da Roby 16° nella stessa categoria, Ottavio e Fumagalli Ale  rispettivamente 7° e 18° nelle categorie MM45 Calesella Ale che giunge 12 nella MM35 e i Vecchietti, tutti nella stessa gara anche se di categorie diverse con Carlo 7° nella MM50 Carmine  19° nella MM55 e Tarcisio 12 nella MM60. Mettiamoci sopra che i nostri colori si sono piazzati sesti nella classifica squadre Promesse Senoires e ottavi nella speciale classifica del Tropeo Giorgio Molteni per numeri di atleti iscritti con i suoi 14 atleti che hanno concluso almeno una prova.

Le classifiche a volte sono solo numeri, anche se i numeri ci scaldano e ci regalano soddisfazione , ma il calore più grosso ci arriva dal campionato stesso che ogni anno regala emozioni sempre nuove.

Tutto questo è il Brianzolo: una festa in scarpette chiodate.